Caricamento Eventi

Triennale Architettura: ingressi gratuiti alla nuova mostra di Grima

Per tre giorni, 38 studi e ricercatori under 30 allestiranno una nuova grande mostra in Triennale dedicata all’architettura. Si chiama “The State of the Art of Architecture” ed è curata da Joseph Grima, attualmente direttore del Triennale Design Museum ed ex direttore delle biennali di Kortrijk, Istanbul e Chicago e del magazine Domus.

Triennale Architettura: quando?

Dal 13 a 15 febbraio potremo assistere gratuitamente all’allestimento di tutti i lavori e le ricerche, suddivise per aree tematiche (materiali, riuso, economia, ecc) e interessanti per capire 1) come lavorano gli architetti di oggi 2) cosa stanno combinando e 3) come allestiscono una mostra. Sembra un evento di settore, ma in realtà abbiamo l’occasione di vedere gratuitamente una collettiva grande e molto bella in anteprima e senza pagare il biglietto. Come? Registrandosi qui.

Chi partecipa?

Io non ne conosco manco uno, ma vi metto qui la lista degli architetti e il palinsesto degli allestimenti per chi è studente, appassionato o comunque ne sa più di me: (ab)Normal; Adjustments Agency; APPARATA; Bollería Industrial; Center for Spatial Technologies; DOMA; feminist architecture collaborative; Fosbury Architecture; Fru*Fru; GAFPA; Heat Island; Ibiye Camp; KOSMOS; Mae-Ling Lokko; Marjan van Aubel; Mathieu Bujnowskyj, Titouan Chapouly (Hutte.xyz); MBL Architectes; Michaela Büsse; MILLIØNS; Nashin Mahtani; NM3; OASI; Olivia Page; OMMX; Parasite 2.0; Pedro Pitarch; Plan Comun; PLSTCT; REAL; Rebediani Scaccabarozzi Paesaggisti; Romina Grillo Liviu Vasiu; Something Fantastic; Studio GISTO; Studio Ossidiana; Supervoid; The Decorators; Traumnovelle; Trees.