Al cimitero tra jazz, film e teatro